Signora porca di provincia cede alle maschili tentazioni

signora porca di provincia

Me lo dicono tutte le amiche che sono una vera signora porca di provincia. Ed ormai penso di crederci un po’ anche io . Ma che ci posso fare se mi piacciono gli uomini e cedo spesso alle loro lusinghe ed alla tentazione di scoparmene uno in segreto.

Non sono mai stata una donna fedele. A partire dai primi fidanzatini del liceo fino al matrimonio ho sempre dato spazio agli uomini che mi interessava frequentare, fosse soltanto per una notte di sesso. Oggi mi ritrovo a 42 anni con molta voglia, molti amici con cui parlare e qualche amica stretta con cui confidarmi nei momenti giusti. Cerco il ruolo di moglie zoccola non dico che mi piaccia ma a volte torna utile nei periodi di crisi coniugale che tutte le coppie hanno almeno una volta.

Mi sono iscritta su questo sito perché mi piace in fondo anche soltanto flirtare su WhatsApp di tanto in tanto. Lo vedo come un bel gioco che può riservare delle piacevoli sorprese. Come per esempio iniziare a farlo con un uomo che non si conosce affatto e conoscersi piano piano . Un buongiorno al mattino insomma , un come stai prima di pranzo e qualche fantasia erotica la sera prima di andare a letto.

Ma una vera signora porca di provincia che si rispetti alle volte ha voglia di andare un po’ oltre . Dal virtuale passare al reale può essere molto semplice se da entrambi voluto e desiderato. Ecco voglio trovarmi proprio in questo tipo di situazione. Conoscere un uomo che mi piaccia a tal punto da farmi invitare fuori a passare un po’ di tempo insieme.

Da persone adulte tutto quello che poi succede fra di noi rimane confinato nel rapporto occasionale che può anche diventare vera amicizia. Io la penso così e tu ? Se sei sulla mia stessa lunghezza d’onda puoi scrivermi qui e vediamo dove possiamo arrivare.